Il primo web magazine sportivo legnanese, edito dalla redazione di

 
Torna alla pagina precedente SAB VOLLEY TERZA A NOVARA  
  VOLLEY - La squadra legnanese vince la finalina contro la Unet E-Work Busto Arsizio nel 1° Memorial Giampaolo Ferrari a Novara  
     
  

 
 

  [Foto SAB Volley Legnano]

 
      
  

Una buona prova delle ragazze della SAB Volley Legnano consegna loro il terzo posto del torneo quadrangolare organizzato dalla Igor Volley Novara in memoria di Giampaolo Ferrari. Le giallonere, che hanno affrontato la formazione della Unet E-Work Busto Arsizio in occasione della finale per il terzo e quarto posto, hanno firmato la vittoria in cinque set, per un totale di quasi due ore di partita. Una performance altalenante, ma che ha permesso alle legnanesi di riscattarsi della sconfitta subita ieri nella semifinale del torneo. Iniziato il match con un gioco disordinato, le aquile ritrovano la concentrazione conquistando il secondo e il quarto set, per poi chiudere in maniera decisa il tie-break, dominato fin dal primo scambio. A mettere a terra più palloni è stata ancora una volta Camilla Mingardi (22 punti), seguita da Sonja Newcombe (18 punti); molto bene anche Jaroslava Pencova (10 punti, 3 muri).
Al termine del match il presidente Alfio Nebuloni e il capitano giallonero, Sonja Newcombe, hanno ricevuto un omaggio, ringraziamento da parte della società per la partecipazione.
La atlete della Sab Volley avranno ora un giorno di riposo prima di tornare in palestra per l'ultima settimana di preparazione prima dell'inizio del campionato di A1, in partenza domenica 15 ottobre al Palaborsani alle ore 17 contro la Foppapedretti Bergamo.

 
LA CRONACA

 
Andrea Pistola schiera in campo Caracuta al palleggio, Mingardi opposto, Newcombe e Degradi in diagonale, Pencova e Ogoms al centro e Lussana libero. Risponde Busto con Orro in regia, Diouf opposto, Stufi e Berti al centro, Bartsch e Wilhite schiacciatrici e, come libero, Spirito.
Il primo set parte con un gioco lento, ma equilibrato (4-4), finchè Busto trova continuità e si porta in vantaggio (9-5). Legnano prova a reagire, ma il suo gioco poco costante permette alle farfalle di guadagnare ancora più terreno (16-10). Le giallonere accorciano il distacco con Drews (18-15), schierata da coach Pistola con Cumino per sfruttare tutti gli attacchi da prima linea, ma le bustocche non si lasciano intimidire e allungano ulteriormente con Diouf (22-16), per poi chiudere in tranquillità il primo set (25-20).
Nel secondo parziale, le giallonere partono da subito con grinta, con Newcombe e Pencova scatenate che trascinano la squadra sul 2-6. L'UYBA riduce lo svantaggio a -1 (12-13), ma non riesce a ribaltare la situazione, ripresa in pugno da Legnano grazie ad alcune azioni positive di Ogoms (13-15), che innescano una serie di muri punto e battute insidiose, che valgono la chiusura netta del secondo set (13-25).
Nella terza frazione le giallonere partono distratte, lasciandosi superare subito 7-3, per poi tentare il recupero con Pencova (12-8, 14-10). Un turno al servizio molto insidioso di Diouf trascina le bustocche senza troppi ostacoli a +9 (20-11), per poi continuare con Wilhite sulla stessa lunghezza d'onda (22-16), senza lasciare troppo spazio di recupero a Newcombe e compagne, che provano ripetutamente a recuperare palla, ma si lasciano strappare il set (25-17).
Nel quarto parziale cambia la determinazione delle giallonere, che partono in quarta con Degradi al servizio e Mingardi all'attacco (3-8). Cerca la reazione Busto, recuperando lunghezze fino a 8-12, ma lasciandosi nuovamente distaccare con Mingardi e Ogoms sempre più efficaci (9-19). L'ingresso di Botezat sul campo delle ragazze in maglia nera crea confusione sul campo di Legnano per qualche scambio (14-22) ma le giallonere sono al massimo della concentrazione e chiudono in scioltezza il parziale (17-25).
Il tie-break è a senso unico: le legnanesi sono determinate a vincere e non lasciano possibilità alle farfalle di recupero. Partite all'attacco con Newcombe e Mingardi (3-7), continuano la scalata con Pencova e Degradi (6-12), chiudendo senza troppi problemi con Drews (8-15) e conquistando il terzo posto.

 

 
I COMMENTI

 
Andrea Pistola (All.Sab Volley):"Ieri per la prima volta ci siamo confrontati con un livello di pallavolo molto alta. Conegliano ha dei valori tecnici molto importanti e infatti non siamo riusciti a metterle in difficoltà per lunghi tratti della partita, cosa che loro hanno fatto, e questo è stato molto frustrante. Quello che è cambiato oggi non è tanto l'atteggiamento delle ragazze in campo, ma la squadra che ci siamo trovati di fronte, che ha caratteristiche più simili alla nostra. Dobbiamo imparare da questa esperienza che, anche quando abbiamo davanti a noi una squadra più forte, dobbiamo comunque provarci ed essere più spregiudicate"
Silvia Lussana (Sab Volley):"Dopo la partita di ieri era importante partire con l'atteggiamento giusto, quello aggressivo di una squadra che ha voglia di lottare, cosa che ieri abbiamo fatto solo per un set e mezzo. Abbiamo ancora delle lacune tecniche da aggiustare, quello si è visto, ma il fatto di aver vinto oggi ha migliorato il morale e ci dà la giusta carica per affrontare l'imminente campionato."

 
1° Memorial "Giampaolo Ferrari"
Finale 3°/4° posto:
Unet E-Work Busto Arsizio – Sab Volley Legnano 2-3
Finale 1°/2° posto:
Igor Gorgonzola Novara - Imoco Volley Conegliano

 
Unet E-Work Busto Arsizio – Sab Volley Legnano 2–3 (25-20, 13-25, 25-17, 16-25, 8-15)

 
Arbitri: Venturi e Pasin
UYBA: Piani 5, Stufi 10, Monza ne, Spirito (L), Gennari ne, Dall’Igna, Orro 4, Wilhite 13, Diouf 15, Bartsch 12, Berti, Negretti, Chausheva, Botezat 4. All. Mencarelli.

SAB VOLLEY LEGNANO: Degradi 11, Bartesaghi, Lussana (L), Pencova 10, Cumino, Ogoms 8, Mingardi 22, Martinelli ne, Cecchetto, Caracuta 1, Newcombe 18, Drews 4. All. Pistola.
Note: Spettatori 300 circa UYBA: battute vincenti 5, battute sbagliate 13, attacco 33%, ricezione 39%-31%, muri 8, errori 28. SAB: battute vincenti 7, battute sbagliate 7, attacco 39%, ricezione 43%-19%, muri 10, errori 24.

 

www.sportlegnano.it 

 
     
  8 ottobre 2017 - ore 22.00  
     
(C) 2017 by Statistiche Lilla - www.statistichelilla.it - Ultimo aggiornamento: 08/10/2017 21.55.02